Il nuovo terminal crociere del porto di Civitavecchia

Lo storico porto di Civitavecchia (conosciuto sin dall’era degli antichi romani come “porto di Roma”) si prepara a diventare la più grande struttura d’Europa ad accogliere crociere.

Da venerdì 18 maggio 2018 verrà infatti aperto un nuovo terminal che permetterà all’intera struttura di raggiungere i 10 mila mq di superficie, ospitando fino a 4500 passeggeri. Spazio a sufficienza per permettere contemporaneamente l’imbarco e lo scalo di due navi da crociera.

Il porto di Civitavecchia

Costruito nel 106 d.C. dall’imperatore Traiano, il porto di Civitavecchia ha un ruolo cardine negli scambi di tutto il Mar Mediterraneo. Dal 2011 è diventato il primo porto crocieristico del Mediterraneo. Diffondendo la sua attività dal settore commerciale a quello crocieristico, è dal 2005 che ha avuto il via una forte crescita del numero di passeggeri a bordo di navi da crociera. 

Il porto ha una natura multifunzionale: l’area sud è dedicata al turismo, alla navigazione per scopi sportivi e alle crociere mentre l’area nord al traffico commerciale.

Continua a leggere per scoprire di più sul porto e il suo nuovo terminal.