Msc Crociere leader anche nell’attenzione verso l’ambiente

La flotta Msc Crociere rappresenta il massimo che si possa richiedere a giganti del mare come questi in tema di rispetto dell’ambiente e consumi energetici. Lo ha attestato anche quest’anno il riconoscimento “7 Golden Pearls”, il più alto della categoria green rilasciato dall’organismo francese Bureau Veritas, che è andato alle quattro ammiraglie della classe Fantasia: Msc Preziosa, Msc Divina, Msc Splendida e Msc Fantasia.

MSC0809196_Vita_di_bordo_Staff_a_bordo

Insomma, la compagnia napoletana leader delle crociere si conferma come un’azienda virtuosa, un’eccellenza assoluta nel rispetto e nella difesa dell’ambiente. Il prestigioso riconoscimento ottenuto da Msc Crociere è stato annunciato nel corso della World Water Week, la settimana di eventi dedicati all’acqua e alle fonti energetiche che si tiene ogni anno a Stoccolma per fare il punto sulle condizioni dell’ambiente a livello mondiale.

Msc Crociere è stata premiata per il suo impegno nei confronti della salvaguardia dell’ecosistema marino, della salute e della sicurezza dei passeggeri e degli equipaggi, essendo stata tra le prime compagnie di navigazione a ridurre le emissioni nei porti ben sotto il livello minimo richiesto dalla legge.

Le “7 Golden Pearls”rappresentano uno dei maggiori riconoscimenti al mondo per le navi da crociera e viene attribuito in base all’attenzione che ogni compagnia sceglie volontariamente di riservare alla “Quality Health Safety Environment”. E Msc Crociere non è nuova a questo riconoscimento: esso infatti era già stato assegnato per la prima volta in assoluto a una delle punte di diamante della flotta, Msc Preziosa, in occasione del suo battesimo. Ora il premio è arrivato anche per le altre navi gemelle.

La flotta Msc Crociere è dotata di tutti i più alti standard tecnologici per quel che riguarda il trattamento dell’aria, dell’acqua, dei rifiuti, per la certificazione della corretta gestione ambientale, la sicurezza alimentare, la salute e la sicurezza sul lavoro a bordo. Le navi sono state progettate, costruite e vengono gestite seguendo regole molto ferree in tema ambientale. Alcuni esempi: i rifiuti vengono rigorosamente smaltiti in modo differenziato e sono in buona parte destinati a impianti di incerimento presenti a bordo; le acque reflue sono trattate mediante apparecchiature che separano i vari liquidi e possono essere stoccate per quarantotto ore prima di essere depositate; le emissioni non contengono sostanze lesive per l’ozono e l’atmosfera.

Insomma a bordo delle navi Msc benessere, divertimento e tempo libero si coniugano perfettamente con la difesa dell’ambiente e dell’ecosistema nel quale viviamo.