Royal Caribbean investe 30 milioni per rinnovare Jewel of the Seas

Se da un lato Royal Caribbean continua ad investire per arricchire la sua flotta di gioielli tecnologici galleggianti, commissionando altre tre navi che si andranno ad aggiungere alla Classi Quantum e Oasis, dall’altro si impegna a rinnovare la sua flotta con l’intento di portare tutte le ammiraglie a standard molto elevati.

E’ fresca la notizia che presto cominceranno i lavori di restilyng di Jewel of the Seas per cui sono stati stanziati ben 30 milioni di dollari. La cosa che più ti interesserà sapere è che dopo questo refit salperà nel Mediterraneo per la stagione estiva 2016, dove sarà impegnata in crociere verso le più belle destinazioni del Mare Notrum.

jewell-of-the-seas-rinnovata

Questa nave fa parte delle Classe Radiance, una delle sua più belle caratteristiche sono le vetrate esterne che si estendono per oltre 12.000 metri quadri: conserverà la sua eleganza a cui verrà però aggiunto un tocco più contemporaneo e moderno. Gli ascensori in vetro e le grandi vetrate continueranno a primeggiare offrendo agli ospiti la possibilità di godere da ogni punto della nave degli incantevoli paesaggi che attraverserà.

Le più importanti novità a bordo riguardano le sistemazioni, i ristoranti e naturalmente la tecnologia migliorata oltre che un programma di intrattenimento completamente rinnovato ed ancor più entusiasmante.

Sarà disponibile una family suite di due stanze e 24 nuove cabine esterne con balcone da cui ammirare l’incanto offerta dalle coste orientali del Vecchio Continente.

L’offerta culinaria sarà notevolmente arricchita con l’introduzione di alcuni dei più famosi ristornati della flotta Royal, come Giovanni’s Table, Vintages e Izumi dove potrai gustare prelibate creazioni che saranno davvero una goduria per il tuo palato. Anche le aree comuni saranno rimodernate e la Spa e le aree commerciali vestiranno nuovi abiti più freschi e moderni. Inoltre potrai godere la magia di un film sotto le stelle grazie all’introduzione di un nuovissimo e grande schermo a bordo piscina.

Ma la verà novità in ambito tecnologico e senza dubbio la rete Voom, disponibile già sulle navi Royal di ultima generazione: si tratta della connessione Internet più veloce in mare, disponibile su tutta la nave e che raggiunge una velocità sei volte superiore a quella di una adsl terrestre. Pensa rimarrai connesso 24 ore su 24 e potrai così condividere con parenti ed amici in ogni momento gli attimi più belli della tua vacanza.

Jewel of the Seas salperà dal porto di Civitavecchia verso il Mediterraneo Orientale per crociere di 7,8 e 9 notti verso bellissime destinazioni nel nostro paese ma anche in Grecia ed in Turchia con scali nelle incantevoli isole di Mykonos e Santorini.

Ecco cosa ha detto Michael Bayley, President & CEO di Royal Caribbean International sulla nave rinnovata:

 “Quando Jewel of the Seas arriverà a Roma nell’aprile 2016, sarà quel mix perfetto di design, attrazioni, servizi e tecnologia che i viaggiatori più moderni si aspettano, offrendo loro al contempo un’immersione totale in alcune tra le città più affascinanti del Mediterraneo.”

.