Crociere in Sud America, una vacanza sempre più gettonata

Sempre più turisti scelgono il Sud America per le proprie vacanze e optano per un viaggio in crociera come modo più confortevole per visitare le sue bellezze. Negli ultimi dieci anni il numero di passeggeri che si sono imbarcati sulle navi da crociera alla volta del Sud America è cresciuto in maniera esponenziale.

Rio+de+janeiro

I numeri sono imponenti: 3000 per cento in più rispetto al decennio scorso, che vuol dire un aumento da 50mila a 1 milione e mezzo di crocieristi. Insomma, tra le mete a lungo raggio il Sud America resta di gran lunga quella che domina il mercato e che è destinata a rimanere la regina anche nei prossimi anni.

Il Paese più visitato? Naturalmente il Brasile con i suoi 7400 chilometri di coste e 40 porti di scalo, le impareggiabili bellezze naturalistiche, il suo patrimonio culturale e musicale tutto da scoprire. Ma anche l’Argentina si sta affermando come meta da scoprire: basti pensare che in poco tempo le grandi navi che hanno fatto scalo a Buenos Aires sono triplicate. «Si tratta di cifre promettenti – ha commentato Pierfrancesco Vago, il numero uno di Msc Crociere, leader del mercato locale sin dal 2008 – per un settore che si sta sviluppando su due direttrici principali: da un lato il turismo da crociera in espansione lungo tutta la costa orientale del Sud America, dalla Terra del Fuoco fino a Colombia, Venezuela, Cile e Uruguay, tutte aree e regioni che per i turisti sarebbero difficili da raggiungere se non via mare; dall’altra parte, l’arrivo di un numero sempre maggiore di europei e nordamericani, che scelgono di esplorare il Sud America in nave».

Vista questa tendenza, si è pensato anche di estendere all’intero anno la durata dei periodi dedicati alle crociere e non mantenerla ristretta a pochi mesi, solitamente da novembre a marzo. Anche perché i luoghi da scoprire grazie a un viaggio del genere sono davvero tanti e tutti imperdibili. Rio De Janeiro e Buenos Aires, ovviamente, ma anche località meno note come Belem, in Brasile, oggi il più importante porto situato sul Rio delle Amazzoni ma anche un interessante centro di artigianato locale; oppure Buzios, una piccola e incantevole città caratterizzata da viuzze in stile coloniale e ribattezzata la “Saint Tropez brasiliana”.

Insomma, una crociera alla volta del Sud America si sceglie davvero per mille ragioni: natura incontaminata, fascino, cultura, ritmo, tradizioni, artigianato, mare, relax, divertimento, panorami da incanto, spiagge bianchissime, grandi città e piccoli villaggi e tanto altro ancora. E se non bastasse, ricordate che le Olimpiadi del 2016 si svolgeranno in Brasile: potrebbe essere un ottimo pretesto per conciliare una indimenticabile vacanza e la partecipazione in prima persona a un evento sportivo unico.